Biografia | In breve

Una laurea in scienze politiche, con una tesi in sociologia della letteratura. Un dottorato di ricerca sulla Comunicazione dei Pericoli e Rischi Naturali.
Esplorazioni: fotografia, marketing, ricerca sociale, multimedia, comunicazione, web, scrittura.
Oltre all’italiano parlo inglese, francese e spagnolo.

Traduco idee in contenuti, trovo i modi per rappresentarli.
In sintesi: so leggere, scrivere e far di conto [di questi tempi non è poco].
Siciliana di nascita, milanese di formazione trapiantata prima a Roma, ora in Toscana. E non è ancora finita.

Costantemente alla ricerca di una vita autentica. “Produttrice” di mille idee e una vita sola per realizzarle.

| Curriculum Linked In |

– Che fai?
– Mi occupo di contenuti
– Eh?
– Beh, quando scrivi un progetto, fai un sito, una brochure, devi decidere cosa dire, come dirlo, come presentarlo. Mi occupo di questo.
– Ah. Allora fai i siti.
– No. Non sono un web designer, mi occupo di contenuti.
Silenzio.
– Sai vorrei fare un sito.
– Bene, e perché??
– Non so, perché devo “esserci. (su internet – n.d.r.). Ma quanto costa?
– Dipende dal tipo di sito che vuoi.
– In generale?
– Dipende. E cosa vuoi comunicare?
– Non so, qualcosa si scrive.

[…]
– Che fai?
– L’astronauta.

BIOGRAFIA NON AUTORIZZATA

(M.) Elena Rapisardi nasce nella generosa terra di Sicilia. Dopo pochi anni viene catapultata a Milano, dove “quando c’è la nebbia non si vede”. Intravede la fine del 68, passa indenne per gli anni 70 e si astiene per tutti gli 80, non ritenendoli esteticamente corretti. Studia lingue, agraria, si sposa, pratica la fotografia, scrive di politica, divorzia, non proprio in questo ordine.
Traumatizzata da un’entrata precoce nel mercato del lavoro, decide di laurearsi in sociologia della letteratura, teorizzando l’inutilità della statistica nell’interpretazione della realtà, tanto da occuparsi di ricerche di marketing e di mercato, solo per denaro. Passa alla ricerca qualitativa, per poi precipitare nel multimediale e internet. Si trasferisce nella capitale dove, oltre a scoprire la pasta alla gricia, è complice del sodalizio tra web, telefonia e televisione.
Un giorno rimane folgorata dai rischi e dalle emergenze. E come accade spesso per le cose che capitano per caso, si dedica anima e cuore alla comunicazione in emergenza e di Protezione Civile, tanto da conseguire un dottorato di ricerca “tardivo” in Scienze della Terra. Per tre anni precipita e rimane sospesa nel surreale mondo dell’accademia e della ricerca, ma infine  ritorna al web content, aggiungendo “producer” e, per sua stessa ammissione, con un pungente spirito critico e totalmente resistente ai contenuti senza sostanza.
Oggi si occupa di architettura delle informazioni, di contenuti, scrittura e comunicazione scientifica, con la perenne tentazione di ritrovare le proprie radici.

C'era una volta un non-blog

Voice Over Blog

Posts di varia natura e ispirazione

Storie

Racconti e pensieri dell’anima

Disaster Resilience

Pericoli, Rischi e Emergenza

CLOSE